Imposto sobre Serviços

La tassa Imposto sobre Serviços viene applicata ai costi pubblicitari in Brasile. Le aziende devono inoltre tenere aggiornate le loro informazioni fiscali.

In Brasile, la fatturazione viene gestita da Microsoft do Brasil Importação e Comércio de Software e Games LTDA. Microsoft Advertising deve applicare la tassa Imposto sobre Serviços (ISS) del 2,9% sui costi pubblicitari in Brasile. (Nota: l'importo dell'imposta è soggetto a variazioni.)

Quando ci si iscrive a Microsoft Advertising e ogni volta che si crea un nuovo account, è necessario specificare il proprio numero CNPJ o CPF. A partire dal 1° gennaio 2019, gli account aziendali registrati nel comune di San Paolo dovranno inoltre fornire un numero di registrazione CCM (Inscrição Municipal). Per eseguire transazioni con Microsoft Advertising, è necessario specificare il codice fiscale o la partita IVA oltre a un indirizzo aziendale valido. Per generare una Nota Fiscal eletrônica che documenti la transazione, sono necessari entrambi gli elementi.

Microsoft Advertising non può fornire indicazioni su imposte o IVA. Per eventuali domande, contattare il proprio consulente fiscale o l'ufficio delle imposte locale.

Come modificare il codice fiscale

Quando ci si iscrive a Microsoft Advertising e ogni volta che si crea un nuovo account, è necessario specificare il proprio numero di partita IVA.

  1. Nel menu superiore selezionare Strumenti > Preferenze > Impostazioni account.
  2. Accanto al titolo della pagina Impostazioni account, selezionare l'icona a forma di matita Icona a forma di matita.
  3. Selezionare un valore in Tipo di imposta. Scegliere Personale per specificare un CPF per un account personale oppure Aziendale per specificare un CNPJ. Se si dispone di un account aziendale registrato nel comune di San Paolo, verrà richiesto di immettere il numero di registrazione CCM (Inscrição Municipal).
  4. Immettere il numero CPF o CNPJ nella casella e il numero CCM nella casella adiacente, se richiesto.
  5. Selezionare Salva.

Come viene applicata la tassa ISS all'account?

La tassa ISS verrà inclusa come lordo in qualsiasi importo dovuto per gli account con pagamento posticipato e con fattura mensile. Per gli account con pagamento anticipato, questa imposta del 2,9% viene dedotta dai pagamenti. (Nota: l'importo dell'imposta è soggetto a variazioni.)

Indipendentemente dalla modalità di pagamento, il documento di fatturazione includerà una riga distinta per la tassa ISS.

Account con pagamento posticipato e con fattura mensileexpando image

Se si dispone di un account con pagamento posticipato o con fattura mensile, la tassa verrà inclusa nell'importo totale. Ad esempio, se l'importo totale dovuto è 102,99 R$, 100 R$ sono per la spesa per l'annuncio e 2,99 R$ sono per l'imposta ISS. Il dettaglio degli importi è il seguente:
Tassa base: 1 - 2,9% = 0,971
Spesa per l'annuncio: 100 R$
Importo totale dovuto: 100 R$ / 0,971 = 102,99 R$
Importo ISS: 102,99 R$ - 100,00 R$ = 2,99 R$

Importante

Per gli account con fattura mensile, il budget dell'ordine di inserzione si applica solo alla spesa per l'annuncio. Se il budget è limitato, è consigliabile tenere conto delle imposte.

Account con pagamento anticipatoexpando image

Se si dispone di un account con pagamento anticipato, la tassa ISS viene trattenuta dal pagamento. Se ad esempio si effettua un pagamento anticipato di 100 R$, il saldo dell'account viene aumentato di 97,10 R$ e il resto del pagamento (2,90 R$) rappresenta il 2,9% corrispondente alla tassa. Il dettaglio degli importi è il seguente:
Importo pagamento anticipato: 100 R$
Tassa base: 1 - 2,9% = 0,971
Aumento saldo conto: 100 R$ * 0,971 = 97,10 R$
Importo trattenuto per la tassa ISS: 100 R$ - 97,10 R$ = 2,90 R$

See more videos...