Campagne intelligenti: Creazione di annunci efficaci

Suggerimenti su come rendere il contenuto degli annunci delle campagne intelligenti più accattivante e allettante per i potenziali clienti.
Nota

Questa funzionalità non è ancora disponibile per tutti. Se ancora non lo è nel proprio paese/area geografica, lo sarà a breve.

Quando si crea una campagna intelligente, l'intelligenza artificiale scriverà un annuncio con quattro parti di testo: due parti per il titolo, una descrizione e l'URL del sito Web.

È possibile apportare tutte le modifiche desiderate al testo creato automaticamente. Ecco alcuni suggerimenti per fare in modo che il proprio annuncio si distingua da tutti gli altri:

Esegui questa operazione:

  • Evidenziare le caratteristiche distintive del proprio prodotto. Questo è un aspetto basilare. Perché i clienti comprano questo prodotto? Risolve un problema? Consente un risparmio in tempo o in denaro? Ha delle caratteristiche o delle qualità che lo rendono unico? Se, ad esempio, il prodotto è disponibile in molti più colori di quelli offerti dalla concorrenza, può essere opportuno menzionare l'ampia scelta di colori nell'annuncio.
  • Mantenere gli annunci pertinenti. Inserire le frasi di ricerca più utilizzate dai propri clienti nei titoli e nel testo degli annunci.
  • Utilizzare il linguaggio dei clienti. Scrivere gli annunci tenendo presenti la fascia di età e il sesso dei gruppi di destinatari tipici. Utilizzare le parole e il tono che si ritiene possano attirare l'attenzione del cliente tipo.
  • Rivolgersi direttamente ai clienti. Utilizzare "tu", "tuo", "te" e così via negli annunci, come se si stesse parlando direttamente al cliente.
  • Qualificare preventivamente i visitatori. Utilizzare negli annunci parole in grado di attirare l'attenzione dei potenziali clienti. Se, ad esempio, si offrono solo prodotti di fascia alta, evitare parole come "sconto", "economico" e "affare". Chiarire nell'annuncio quali sono i destinatari del prodotto. In questo modo è possibile risparmiare eliminando i clic che non hanno probabilità di conversione in vendite.
  • Essere specifici. Più chiara e specifica è l'offerta, migliori sono i risultati. Anziché, ad esempio, indicare "sconti eccezionali", specificare una percentuale, come "50% di sconto".
  • Includere un invito all'azione. Fornire ai clienti un motivo per fare subito clic sull'annuncio. Offrire uno specifico invito all'azione, ad esempio richiedere una brochure o una consulenza, scaricare gratuitamente un e-book, abbonarsi a una newsletter o approfittare di un'offerta limitata.
  • Indicare il prezzo del prodotto o del servizio. Se il prezzo è competitivo, indicarlo nell'annuncio. Per assicurarsi che l'annuncio venga approvato, inserirvi un collegamento a una pagina di destinazione che includa sia il prodotto o il servizio che il prezzo.

Cose da evitare:

  • Utilizzo casuale delle maiuscole. Ad esempio, "Sconti ECCEZIONALI sui cOsTuMi da bAgNo".
  • Uso eccessivo della punteggiatura. Ad esempio, "Sconti eccezionali sui costumi da bagno!!! 50% in meno su tutto!!!"
  • Uso di un'ortografia strana o di un gergo. Ad esempio, "Raga, dite ai vostri amici di farsi un costume da bagno nuovo qui".
  • Informazioni fuorvianti nell'annuncio o nella pagina di destinazione. Ad esempio, "Tutti gli articoli scontati del 20%" se nell'URL della pagina di destinazione di cui si include il collegamento solo alcuni articoli sono scontati del 20%.

Verificare ciò che funziona e quindi modificare gli annunci

Dopo aver creato uno o più annunci, lasciare che vengano eseguiti per alcune settimane e quindi verificare il rendimento della campagna. A questo punto, è possibile provare a modificare il testo dell'annuncio per verificare in che modo influisce sul rendimento. Continuare a provare finché non si trova il testo giusto.

See more videos...