Corrispondenza cliente: usare i propri dati per trovare i clienti

Informazioni su come caricare i propri elenchi delle corrispondenze dei clienti a Microsoft Advertising e usare come target questo gruppo di destinatari.
Nota

Questa funzionalità è disponibile in tutti i mercati Microsoft Advertising ad eccezione della Cina.

Con la corrispondenza dei clienti, usare gli indirizzi e-mail che i clienti hanno condiviso con l’utente per riordinarli in Microsoft Search Network e Microsoft Audience Network.

  • Rendimento migliorato. Usare la comprensione completa degli utenti, inclusi i dati offline, per ridestinare i clienti che hanno maggiori probabilità di convertire.
  • Controllo completo e flessibilità sui dati dei clienti caricati. È possibile decidere come usare i propri dati: creare e modificare un numero qualsiasi di elenchi per raggiungere gli obiettivi aziendali.
  • Gestione semplificata. Usare gli elenchi esistenti di segmentazione e corrispondenza dei clienti caricandoli nell’account Microsoft Advertising.

Usare gli elenchi delle corrispondenze dei clienti per aumentare la consapevolezza del marchio, aumentare le conversioni con il reengaging o personalizzare i messaggi per upselling o cross-selling di altri prodotti e servizi. È anche possibile usare gli elenchi come esclusioni per assicurarsi di interagire solo con potenziali nuovi clienti. Alcuni casi d'uso degli elenchi delle corrispondenze dei clienti includono:

  • Programmi fedeltà
  • Titolari di carte di credito
  • Membri del club Rewards
  • Abbonati a newsletter
  • Massimo valore di durata
  • Acquirenti recenti
  • Massimo potenziale di spesa

La corrispondenza dei cliente non è consentita per categorie di contenuti, prodotti o servizi sensibili. Informazioni aggiuntive sui criteri di remarketing sono disponibili nella pagina dei criteri di remarketing.

I dati utente di terze parti non possono essere utilizzati per la corrispondenza dei clienti. Se al momento si sta usando un Data Management Provider (DMP) supportato e si desidera utilizzare tali dati nelle campagne di Microsoft Advertising, fare riferimento ai gruppi di destinatari personalizzati. Se il DMP non è supportato, è possibile esportare i dati e quindi caricarli come elenco delle corrispondenze dei clienti.

Caricare gli elenchi delle corrispondenze dei clienti in Microsoft Advertising o connettere la piattaforma di dati dei clienti

  • Caricare direttamente gli elenchi di clienti in Microsoft Advertising. Caricare un file degli indirizzi di posta elettronica personalizzati nell'account Microsoft Advertising per creare un gruppo di destinatari delle corrispondenze dei clienti per il targeting.
  • Caricare gli elenchi dei clienti nella propria piattaforma di dati dei clienti. Caricare un file degli indirizzi e-mail personalizzati nella piattaforma di dati dei clienti e connetterla all’account Microsoft Advertising.
  • Nota

    Microsoft Advertising è attualmente partner di Amperity, Skai, Adobe Ad Cloud Search e Lytics e stiamo aggiungendo costantemente nuovi partner. Se si è interessati a sfruttare uno dei partner per la corrispondenza dei clienti, contattare il team dell’account.

    Preparazione degli elenchi delle corrispondenze dei clienti per il caricamento tramite interfaccia utente o API in corso

    Per iniziare a utilizzare la corrispondenza dei clienti, è necessario preparare prima l'elenco dei clienti. Un elenco dei clienti è costituito dalle informazioni di contatto che sono state compilate per abilitare la corrispondenza dei clienti. I requisiti per l'elenco sono:

    • I file devono essere in formato .csv. È disponibile un file modello durante la configurazione dell'elenco delle corrispondenze dei clienti.
    • Ogni indirizzo di posta elettronica per utente deve essere contenuto all'interno di una propria cella (riga e colonna)
    • Impostare l'intestazione di colonna (la prima riga nel file) su "Email", e quindi specificare gli indirizzi di posta elettronica nelle righe seguenti.
    • L'elenco deve avere almeno 300 utenti di posta elettronica attivi, se usati per il targeting in Microsoft Search Network e Microsoft Audience Network.
    • Ogni file dell'elenco dei clienti può contenere fino a 4 milioni di voci per ogni caricamento. Per applicare più di 4 milioni di indirizzi di posta elettronica a un elenco delle corrispondenze dei clienti, è necessario caricare più file.

    Per la privacy dei clienti, i dati personali dei clienti nel file (indirizzi di posta elettronica) devono essere crittografati con algoritmi standard o con crittografia hash, usando l'algoritmo SHA-256. È consigliabile usare l'algoritmo hash sui dei dati prima di inviare il file a Microsoft Advertising. Se si sceglie di caricare l'elenco in testo normale, i dati personali dei clienti nel file (indirizzi di posta elettronica) verranno crittografati nel computer prima che vengano inviati a Microsoft Advertising.

    Uso di elenchi delle corrispondenze dei clienti tramite l'interfaccia utente

    Dopo aver creato l'elenco dei clienti in un file, è possibile creare un nuovo gruppo di destinatari per il targeting.

    1. Nel menu superiore selezionare Strumenti > Gruppi di destinatari.
    2. Selezionare Crea.
    3. Specificare un nome univoco per il gruppo di destinatari.
    4. In Tipo selezionare Elenco delle corrispondenze dei clienti.
    5. Selezionare Avanti.
    6. Scegliere Testo normale o File con hash.
    7. Selezionare la casella di controllo per confermare che si accettano i criteri e i termini elencati.
    8. Scegliere la durata dell'iscrizione e la descrizione (facoltativo).
    9. In Condivisioneselezionare gli account a cui si vuole applicare l'elenco delle corrispondenze dei clienti. È possibile condividerlo su tutti gli account o su un account specifico.
    10. Scegliere Avanti.
    11. Visualizzare in anteprima le modifiche e quindi selezionare Applica modifiche per avviare il caricamento.
    Gli elenchi delle corrispondenze dei clienti sono pronti per essere associati alle campagne e ai gruppi di annunci 48 ore dopo il caricamento.

    Associare il gruppo di destinatari a campagne e gruppi di annunci

    Gli elenchi dei clienti sono solo una delle opzioni di targeting del gruppo di destinatari. Dopo aver creato o selezionato un gruppo di destinatari, è necessario associarlo a un gruppo di annunci o a una campagna oppure a più gruppi di annunci o campagne. L'associazione può aumentare offerte per il target oppure escludere le persone incluse nel gruppo di destinatari.

    Ulteriori informazioni sull'associazione dei gruppi di destinatari a gruppi di annunci o campagne.

    See more videos...