Che cos'è il monitoraggio dell'URL in Microsoft Advertising?

Informazioni su come i visitatori raggiungono il sito Web utilizzando i parametri di monitoraggio e uno strumento di monitoraggio di terze parti. Sono disponibili quattro modi diversi per configurare il monitoraggio in Microsoft Advertising.

Il monitoraggio dell'URL consente di scoprire come gli utenti raggiungono il sito Web aggiungendo parametri di monitoraggio in Microsoft Advertising e quindi utilizzando uno strumento di monitoraggio o un servizio di terze parti per analizzare i dati. Quando un annuncio viene visualizzato, i parametri di monitoraggio vengono aggiunti in modo dinamico all'URL della pagina di destinazione. L'URL della pagina di destinazione viene registrato nel server web e quindi uno strumento di monitoraggio di terze parti, come Adobe o Google Analytics, può interpretare i dati.

Sono disponibili 5 modi per configurare il monitoraggio dell'URL in Microsoft Advertising:

  1. Associazione automatica di tag UTM: Quando si seleziona la casella di controllo relativa all'associazione automatica di tag, vengono aggiunti 5 tag UTM agli URL delle pagine di destinazione degli annunci di testo, delle parole chiave, delle campagne di Microsoft Shopping, delle estensioni immagine e delle estensioni sitelink. Ulteriori informazioni: Come configurare l'associazione automatica di tag
  2. Associazione automatica di tag di Microsoft Click ID: È inoltre possibile abilitare l'associazione automatica di tag di Microsoft Click ID separatamente per il monitoraggio delle conversioni. Ulteriori informazioni: Come è possibile creare un obiettivo di conversione?
  3. Monitoraggio dell'URL finale: Aggiungere manualmente i parametri dell'URL agli URL finali. Con questa opzione, l'annuncio deve essere sottoposto a revisione editoriale ogni volta che viene aggiornato un parametro. Ulteriori informazioni: Come è possibile configurare il monitoraggio dell'URL finale?
  4. Modello di monitoraggio: Selezionare l'URL finale come pagina di destinazione, quindi aggiungere i parametri dell'URL al modello di monitoraggio. È consigliabile aggiungere il modello di monitoraggio a livello di account in modo che venga applicato a tutti gli URL (annunci, parole chiave ed estensioni sitelink). Ulteriori informazioni: Come è possibile sostituire un modello di monitoraggio dell'account?.
  5. Parametri personalizzati: Selezionare l'URL finale come pagina di destinazione, definire i parametri personalizzati per tenere traccia di un punto dati specifico, quindi aggiungere il parametro personalizzato al modello di monitoraggio. Ulteriori informazioni: È possibile utilizzare parametri personalizzati?
Nota

L'associazione automatica di tag per i tag UTM e Microsoft Click ID sono due funzionalità distinte. Per utilizzarle insieme, è necessario abilitarle contemporaneamente.

Nell'account è possibile combinare i parametri di monitoraggio che si desidera utilizzare. Ecco come le opzioni di monitoraggio dell'URL funzionano contemporaneamente quando un annuncio viene visualizzato:

  • Microsoft Advertising passa i parametri dal modello di monitoraggio di livello più basso o dall'URL finale.
  • L'associazione automatica di tag consente di aggiungere i tag UTM o i Microsoft Click ID alla fine dell'URL dopo qualsiasi parametro di URL.

See more videos...