Come monitorare eventi personalizzati con UET

Informazioni su come creare eventi personalizzati che consentono di monitorare più tipi di conversione per una singola pagina Web.

Microsoft Advertising consente di monitorare eventi personalizzati come conversioni nel proprio sito Web, ad esempio quando un utente si iscrive a una newsletter o scarica un white paper. Per ulteriori informazioni, vedere Perché monitorare gli eventi personalizzati.

Requisiti

Prima di iniziare a configurare eventi personalizzati, assicurarsi di avere:

Come configurare eventi personalizzati

Passaggio 1: aggiungere il codice di monitoraggio del tag UET al proprio sito Web expando image
Note
  • Si utilizza Google Tag Manager? Vedere Configurare tag UET mediante Google Tag Manager.
  • Si utilizza un gestore di tag diverso? Leggere la sezione relativa all'aggiunta del codice di monitoraggio del tag UET con un gestore di tag in questo articolo.
  • Si utilizza un servizio di hosting del sito Web? Leggere la sezione “Aggiungere codice di monitoraggio del tag UET mediante la propria piattaforma del sito Web” in questo articolo.
  1. Nel riquadro di navigazione sinistro di Microsoft Advertising, fare clic su Monitoraggio conversioni e quindi su Tag UET, oppure nel menu globale nella parte superiore della pagina, fare clic su Strumenti e quindi su Tag UET.
  2. Individuare il tag da usare e fare clic su Visualizza tag nella colonna Azione.
  3. Fare clic su Copia.
  4. Nel codice del proprio sito Web, incollare il tag in una delle posizioni seguenti:
    <head>Your page title 
     

    // Option 1: Insert your UET tag here, between the "head" tags.


    </head>

    <body> 

    // Option 2: Insert your UET tag here, right after beginning of the "body" tag.


       ...
    <button>Download now</button>
       ...
    </body>
Passaggio 2: creare un obiettivo di conversione o un elenco di remarketing expando image
  • Creazione di un obiettivo di conversione per un evento personalizzato:
    1. Nel menu superiore selezionare Strumenti > Obiettivi di conversione.
    2. Selezionare Crea.
    3. Scegliere il tipo di conversione da monitorare: Sito Web, Installazione di app per dispositivi mobili o Offline.
    4. Scegliere Avanti.
    5. Scegliere una categoria di obiettivo dal menu a discesa e quindi selezionare un tipo di obiettivo.
    6. Nella casella Nome obiettivo immettere un nome per l'obiettivo. È consigliabile usare un nome descrittivo appropriato, ad esempio, "Pagina cassa". Dopo aver scelto un nome per l’obiettivo di conversione, lo stesso nome potrebbe non essere più usato in futuro.
    7. Inserire i valori appropriati per il tipo di obiettivo selezionato.
    8. Se si desidera aggiungere un valore monetario per ogni conversione, nel menu a discesa Ricavi selezionare una delle opzioni seguenti:
      • Ogni azione di conversione ha lo stesso valore, quindi immettere l'importo e selezionare la valuta, se disponibile. Si tratta di un valore dei ricavi statico che rimane invariato.
      • Il valore di questa azione di conversione può variare (ad esempio, in base al prezzo di acquisto), quindi immettere l'importo predefinito e selezionare la valuta predefinita, se disponibile, da utilizzare quando non viene ricevuto alcun valore per una conversione. Il valore dei ricavi cambierà in base alla personalizzazione apportata al codice di monitoraggio del tag UET aggiunto al sito Web. Per ulteriori informazioni, vedere Come segnalare ricavi variabili con UET. Questa opzione è disponibile solo per gli URL di destinazione e gli obiettivi di conversione evento.
    9. Ottimizzare l'obiettivo di conversione tramite le Impostazioni avanzate:
      • Impostare l'Ambito di questo obiettivo su tutti gli account oppure su un account specifico. Tenere presente che, una volta impostata, questa proprietà non può essere modificata.
      • Modificare la modalità di Conteggio delle conversioni. Altre informazioni.
      • Immettere una Finestra conversione per monitorare fino a 90 giorni nel passato.
      • Impostare una Finestra conversioni view-through per tenere traccia delle conversioni che si verificano in questo periodo di tempo dopo che un cliente visualizza (ma non fa clic su) gli annunci. Ulteriori informazioni sulle conversioni view-through.
      • Selezionare o deselezionare la casella di controllo Includi in "Conversioni" a seconda che si desideri o meno monitorare tutte le conversioni. Ulteriori informazioni sul confronto tra "Conversioni" e "Tutte le conversioni".
    10. Scegliere Avanti.
    11. Selezionare il tag UET che si desidera associare a questo obiettivo di conversione (non si applica alle conversioni offline).
    12. Scegliere una risposta per Questo tag UET è installato nel proprio sito Web?

      Nota

      Scegliendo No, questo tag UET non è installato in tutte le pagine del sito Web o Non ne sono sicuro. Ho bisogno di istruzioni per installare il tag, selezionare Installa il tag manualmente o Invia il tag a uno sviluppatore. Selezionare Avanti e seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo. Selezionare Avanti per completare la configurazione dell'obiettivo di conversione. Ulteriori informazioni sull'aggiunta di un tag UET nel proprio sito Web.

    13. Selezionare Salva e avanti.
    14. Per gli obiettivi dell’evento personalizzato, specificare quando si vuole tenere traccia di questo evento: scegliere Traccia evento sull'azione incorporata o Tieni traccia dell'evento al caricamento della pagina. Seguire le istruzioni fornite per configurare il tag evento nel proprio sito Web.

    Nota

    Ogni azione corripondente all'obiettivo di conversione verrà contata come una conversione.

  • Creazione di un elenco di remarketing per un evento personalizzato:
    1. Nel riquadro di navigazione sinistro di Microsoft Advertising, fare clic su Libreria condivisa e quindi su Gruppi di destinatari, oppure nel menu globale nella parte superiore della pagina, fare clic su Strumenti e quindi su Gruppi di destinatari.
    2. Fare clic su Crea gruppo di destinatari.
    3. Assegnare un nome all'elenco di remarketing, selezionare Elenco di remarketing e quindi fare clic su Avanti.
    4. In Chi aggiungere al gruppo di destinatari selezionare Eventi personalizzati.
    5. Scegliere i parametri da segnalare durante la registrazione degli eventi personalizzati assegnando a ogni parametro da usare una stringa di testo o un valore numerico. I parametri possibili sono:
      • Categoria: la categoria dell'evento da monitorare. Si supponga di voler monitorare i download di un documento in una pagina del proprio sito. In questo esempio la categoria potrebbe essere "downloads".
      • Azione: il tipo di interazione dell'utente da monitorare. Per il nostro esempio, "downloadbuttonclick".
      • Etichetta: nome dell'elemento che ha causato l'azione. Per il nostro esempio, "document05".
      • Valore: valore numerico associato all'evento. Per questo esempio, il numero di pagine nel documento: "4".
        Il valore dell'evento può essere qualsiasi numero da 0 a 9999999 contenente fino a 3 posizioni decimali.

      Importante

      Sarà necessario personalizzare il codice di monitoraggio del tag UET in base ai valori definiti qui, come indicato nel passaggio 3. Ciò consente a Microsoft Advertising di far corrispondere questi valori con gli eventi personalizzati registrati tramite UET per conteggiarli come conversioni.

    6. In Durata iscrizione è possibile specificare l'intervallo di tempo precedente in cui Microsoft Advertising deve cercare azioni che corrispondono alla definizione dell'elenco di remarketing per aggiungere persone al proprio elenco.
    7. In Nome tag, selezionare il tag UET aggiunto al proprio sito Web nel passaggio 1.
    8. Fare clic su Salva.
    9. Associare questo elenco di remarketing a un gruppo di annunci
Passaggio 3: modificare il codice di monitoraggio dei tag UET nel proprio sito Web expando image
Utilizzando l'esempio del passaggio 2, si supponga che l'evento personalizzato da monitorare sia persone che fanno clic sul pulsante "Scarica ora", ovvero un evento Azione, come indicato in precedenza.
  1. Aggiungere il seguente codice JavaScript dell'evento personalizzato sotto il tag UET che è stato aggiunto al codice della pagina Web nel passaggio 1:
    <head>Your page title 
    </head>

    <body>

     // Let's say this is where you pasted the UET tag in Step 1.


    <script>Your UET tag is here.</script>

     // Here is where to paste the following JavaScript:

    <script>
       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push ('event', 'Replace_with_Event_Action', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});
    </script>



       ...
    <button>Download now</button>

       ...
    </body>
  2. Specificare un nome di funzione per questo frammento di codice. È possibile utilizzare un nome di funzione qualsiasi purché non sia già stato utilizzato nel sito Web. In questo esempio verrà utilizzato "GetCustomEvent()":
    <head>Your page title 
    </head>

    <body>
    <script>Your UET tag is here.</script>

    <script>

       function GetCustomEvent() {

       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push ('event', 'Replace_with_Event_Action', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});

       }

    </script>

       ...
    <button>Download now</button>

       ...
    </body>
  3. A questo punto è necessario personalizzare il codice della pagina Web in modo che richiami questa funzione quando si verifica l'azione appropriata. In questo esempio l'evento personalizzato è un clic sul pulsante "Scarica ora" ed è quindi necessario aggiungere una chiamata nel codice del pulsante:
    <head>Your page title 
    </head>

    <body>
    <script>Your UET tag is here.</script>

    </script>

    <script>
       function GetCustomEvent() {
       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push ('event', 'Replace_with_Event_Action', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});
       }
    </script>

       ...
    <button OnClick="GetCustomEvent()">Download now</button>

       ...
    </body>
  4. Si noti che nel codice JavaScript dell'evento personalizzato sono presenti quattro parametri diversi: 'event', 'event_category', 'event_label' e 'event_value'. Questi parametri corrispondono a quelli definiti per l'obiettivo di conversione dell'evento personalizzato nel passaggio 2. Nel codice JavaScript aggiunto, ai parametri sono stati assegnati valori segnaposto:
    <head>Your page title 
    </head>

    <body>
    <script>Your UET tag is here.</script>

    </script>

    <script>
       function GetCustomEvent() {
       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push ('event', 'Replace_with_Event_Action', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});
       }
    </script>

       ...
    <button OnClick="GetCustomEvent()>Download now</button>

       ...
    </body>
  5. Il codice JavaScript aggiunto deve restituire a Microsoft Advertising un valore quando si verifica l'evento personalizzato e tale valore deve corrispondere a quello immesso nel passaggio 2. In questo esempio vengono monitorati i clic sul pulsante che sono eventi Azione, come indicato nel passaggio 2, e sono rappresentati da 'event' nel codice JavaScript. È quindi necessario modificare il valore del segnaposto del parametro 'event' (ed è possibile rimuovere gli altri tre parametri):
    <head>Your page title 
    </head>

    <body>
    <script>Your UET tag is here.</script>

    <script>
       function GetCustomEvent() {
       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push ('event', 'downloadbuttonclick', {});
       }
    </script>

       ...
    <button OnClick="GetCustomEvent()>Download now</button>

       ...
    </body>
  6. Salvare e distribuire il codice del sito Web modificato.
Suggerimenti per l'utilizzo di eventi personalizzati expando image
  • uetq è un oggetto JavaScript di cui il codice di monitoraggio UET crea un'istanza quando la pagina viene caricata.
  • L'istanza del codice del tag <script></script> deve essere creata al completamento dell'azione dell'utente, ad esempio il clic su un pulsante. Può essere collegata direttamente a un evento onclick o inclusa all'interno di una funzione JavaScript collegata all'evento onclick.
  • Il comando 'evento' è sempre necessario, anche se non si sta segnalando alcuna azione Evento. In questo caso, è possibile impostare l'azione Evento su:
    • Vuoto. Ad esempio:
      <script>
         window.uetq = window.uetq || []; 
         window.uetq.push('event', '', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});  
      </script>
    • Una delle azioni seguenti potrebbe risultare utile per identificare l'azione evento in futuro:
      add_payment_info, add_to_cart, add_to_wishlist, begin_checkout, checkout_progress, exception, generate_lead, login, page_view, purchase, refund, remove_from_cart, screen_view, search, select_content, set_checkout_option, share, sign_up, timing_complete, view_item, view_item_list, view_promotion, view_search_results
      Ad esempio:
      <script>
         window.uetq = window.uetq || []; 
         window.uetq.push('event', 'add_payment_info', {'event_category': 'Replace_with_Event_Category', 'event_label': 'Replace_with_Event_Label', 'event_value': 'Replace_with_Event_Value'});  
      </script>
  • Se si sta monitorando solo l'azione Evento, è possibile rimuovere gli altri parametri dal codice. Ad esempio:
    <script>
       window.uetq = window.uetq || []; 
       window.uetq.push('event', 'Event action', {});  
    </script>
  • Per Replace_with_Event_Category, Azione evento e Replace_with_Event_Label è possibile utilizzare qualsiasi valore stringa.
  • Poiché si tratta di un valore numerico, non è necessario racchiudere il valore dell'evento tra virgolette. Ad esempio, <button onclick="window.uetq = window.uetq || []; window.uetq.push({ 'event_category':'Video', 'event':'Play', 'event_label':'Product Demo', 'event_value':5 });">Play</button>. Il valore dell’evento 5 viene passato senza virgolette.
  • Con gli eventi personalizzati è inoltre possibile passare i ricavi variabili. Per ulteriori informazioni, vedere Come segnalare ricavi variabili con UET.
Note
  • È possibile verificare il corretto funzionamento degli eventi personalizzati mediante l’Helper dei tag UET.
  • Per vedere un esempio di codice di monitoraggio del tag UET di un evento personalizzato installato nel corpo di una pagina Web, visitare questa pagina Web (disponibile solo in inglese), fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina Web e quindi scegliere Visualizza sorgente o Visualizza sorgente pagina in base al browser. Nella pagina sono inoltre presenti alcuni pulsanti. Ogni pulsante attiva un evento personalizzato. Se si utilizza uno strumento di monitoraggio di terze parti come Fiddler, è possibile vedere la richiesta HTTP generata per bat.bing.com per segnalare ogni evento personalizzato.
  • Mentre la pagina Web viene caricata, attiva il tag UET creando diverse richieste HTTP. La richiesta più importante è quella per "bat.bing" (ovvero quella simile a "http://bat.bing.com/action/0?ti=..."). Questa richiesta trasmette a Microsoft Advertising informazioni sulle visite degli utenti alla pagina Web. È possibile utilizzare strumenti di terze parti come Fiddler per monitorare tutte le richieste che il browser crea quando la pagina Web viene caricata.
  • Per gli eventi personalizzati, viene attivata una richiesta HTTP aggiuntiva per segnalare lo stesso a Microsoft Advertising. La richiesta è simile a quella per bat.bing ma include parametri per segnalare l'evento personalizzato diversi da quelli per segnalare le visite della pagina.

See more videos...