Cosa significano le colonne dei report?

In questo argomento vengono illustrati alcuni dei campi di report più comuni.
Importante

È possibile che alcuni attributi e alcune statistiche sul rendimento siano associati a tipi di report che sono ancora funzionalità beta e potrebbero quindi non essere disponibili per tutti gli inserzionisti di Microsoft Advertising.

I report e i grafici disponibili in Microsoft Advertising forniscono una ricca varietà di informazioni combinando diversi attributi e statistiche sul rendimento. Ogni report di Microsoft Advertising include un subset di tali attributi e statistiche. Di seguito è disponibile un elenco di alcuni dei più comuni campi di report o di quelli che possono dare adito a confusioni.

Aexpando image
Nome Descrizione
Percentuale impressioni massima assoluta Frequenza di visualizzazione dell'annuncio nella prima posizione di tutti i risultati come percentuale del numero totale di impressioni.
Quota impressioni massima assoluta Percentuale stimata del tempo in cui l'annuncio è stato nella prima posizione di tutti i risultati sul totale di impressioni disponibili nel mercato selezionato come target.
Quota impressioni massima assoluta persa per budget Percentuale stimata della frequenza in cui un annuncio non viene visualizzato in prima posizione assoluta dei risultati di ricerca a causa di un budget insufficiente.
Quota impressioni massima assoluta persa per classifica Percentuale stimata della frequenza in cui un annuncio non viene visualizzato in prima posizione assoluta dei risultati di ricerca a causa di una classificazione insoddisfacente. La classificazione di un annuncio ne determina la posizione rispetto agli altri annunci sulla base di fattori come l'importo dell'offerta, il rendimento dell'annuncio, la pertinenza dell'annuncio, le estensioni annuncio, gli annunci concorrenti e altro.
Account Il nome dell'account.
ID account Il numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare l'account.
Numero account Identificatore dell'account associato al report. I numeri di account contengono otto caratteri e iniziano con una lettera.
Stato dell'account Stato dell'account, ovvero Attivo, Sospeso o Non attivo, al momento dell'esecuzione del report
Descrizione annuncio Testo contenuto nel corpo dell'annuncio
Descrizione annuncio 2 La seconda sezione del testo del corpo presente sotto il titolo e l'URL del sito nell'annuncio. Se l'annuncio non include questo testo, la colonna Descrizione annuncio 2 rimane vuota.
Distribuzione annuncio Posizione in cui l'annuncio viene visualizzato, ad esempio nella pagina dei risultati della ricerca (annunci di ricerca) o nelle app di Windows (annunci di contenuto)
Clic totali elemento dell'annuncio Numero di clic quando questo elemento dell'annuncio (decorazione) era presente nel testo dell'annuncio, indipendentemente dall'elemento su cui è stato effettivamente fatto clic.
ID estensione annuncio Elemento identificativo per tutte le estensioni annuncio. Ulteriori informazioni sui diversi tipi di estensione annuncio.
Valore proprietà estensione annuncio Nome visualizzato dell'estensione. Per le estensioni sitelink, rappresenta il testo visualizzato. Per le estensioni località, rappresenta il nome della società. Per le estensioni chiamata, rappresenta il numero di telefono. Ulteriori informazioni sui diversi tipi di estensione annuncio.
Versione estensione annuncio Elemento che indica la versione di ogni estensione annuncio. Ulteriori informazioni sui diversi tipi di estensione annuncio.
Clic totali per estensione annuncio Somma dei clic fatturabili e non fatturabili per l'estensione annuncio.
Nome del tipo di estensione annuncio Titolo di ogni estensione annuncio. Ulteriori informazioni sui diversi tipi di estensione annuncio.
Gruppo di annunci Il nome del gruppo di annunci.
Stato gruppo di annunci Stato del gruppo di annunci, ovvero Attivo o Sospeso, al momento dell'esecuzione del report. Si noti che quando si elimina un gruppo di annunci, è possibile che lo stato degli annunci e delle parole chiave che include sia comunque Sospeso o Attivo. Per verificare se un gruppo di annunci è stato eliminato, controllare la colonna Stato gruppo di annunci.
ID gruppo di annunci Numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare il gruppo di annunci.
ID annuncio Si tratta dell'ID univoco associato all'annuncio.
Pertinenza annuncio Pertinenza dell'annuncio e della pagina di destinazione nelle query eseguite dagli utenti che effettuano ricerche. Quando il report include questo attributo, assicurarsi di includere anche l'attributo ID elemento gruppo di annunci per garantire l'accuratezza del report. Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Pertinenza pagina di destinazione.
Stato annuncio Stato dell'annuncio, ovvero Attivo, Sospeso o Bozza, al momento dell'esecuzione del report.
Testo annuncio Testo contenuto nel corpo dell'annuncio.
Titolo annuncio Testo del titolo dell'annuncio.
Tipo di annuncio Tipo di annuncio, ad esempio annuncio di testo o annuncio prodotto.
Fascia di età Fascia di età degli utenti che effettuano ricerche a cui l'annuncio è stato recapitato.
URL app L'URL dell'app è la pagina a cui gli utenti vengono reindirizzati dopo aver fatto clic su un annuncio in un'app.
Clic assistiti Clic sugli annunci che hanno ricevuto offerte in cooperazione dai produttori partner. I clic sono ciò per cui si paga.
Conversioni assistite Conversioni generate dai clic sugli annunci che hanno ricevuto offerte in cooperazione dai produttori partner.
Impressioni assistite Il numero di volte per cui un annuncio, che ha ricevuto offerte in cooperazione dai produttori partner, viene visualizzato nelle pagine dei risultati di ricerca di Microsoft Search Network o nei siti di Microsoft Audience Network.
Contributi Numero di volte in cui un'entità (ad esempio, un account, una campagna, un gruppo di annunci o una parola chiave) ha contribuito a una conversione associata a un'altra entità.
Attributo modificato Attributo modificato da un utente.
Tipo di attributo
Quota impressioni rete gruppo di destinatari Percentuale di impressioni stimata sul totale delle impressioni disponibili che potevano essere ricevute in Microsoft Audience Network.
Quota impressioni rete gruppo di destinatari persa per budget Percentuale della quota impressioni persa a causa di un budget insufficiente in Microsoft Audience Network.
Quota impressioni rete gruppo di destinatari persa per classifica Percentuale di quota impressioni persa a causa di una bassa classifica in Microsoft Audience Network.
Tipo di gruppo di destinatari I gruppi di destinatari sono gruppi di persone che hanno qualcosa in comune, come interessi specifici o attività online.
CPV medio Spesa totale divisa per le visualizzazioni del video (calcolata).
CPM CPC Cost per click medio oppure costo totale di tutti i clic su un annuncio diviso per il numero di clic.
CPM medio Importo medio addebitato ogni 1000 visualizzazioni dell'annuncio.
CPM CPP il cost per phone call medio.
Tasso di partecipazione medio Misura (in percentuale da 10 a 100) di quanto spesso un annuncio viene visualizzato durante il mese in cui viene fatto clic sulle parole chiave pertinenti.
Posizione media posizione media dell'annuncio in una pagina Web.
Tempo di visualizzazione medio per impressione Tempo di visualizzazione totale diviso per le impressioni (calcolato).
Tempo di visualizzazione medio per video Tempo di visualizzazione totale diviso per le visualizzazioni del video (calcolato).
Bexpando image
Nome Descrizione
ID campagna base Per le campagne sperimentali, si tratta dell'ID della campagna su cui è basato l'esperimento. Per tutte le altre campagne, è identico all'ID della campagna.
Offerta benchmark Indica l'offerta media degli altri inserzionisti per prodotti simili al target corrente.
CTR offerta benchmark Mostra il rendimento di altri annunci prodotto per prodotti simili sulla base della frequenza di visualizzazione e dei clic da parte delle persone che visualizzano l'annuncio.
Rettifica offerta La percentuale di cui si desidera aumentare o diminuire l'importo dell'offerta per l'elenco di remarketing.
Tipo di corrispondenza offerta Il tipo di corrispondenza associato a una determinata parola chiave e su cui è stata fatta un'offerta. La stessa parola chiave può avere diversi tipi di corrispondenza, ciascuno con un importo di offerta diverso.
Paese/area geografica di fatturazione Paese/area geografica dell'organizzazione che paga le fatture degli annunci.
Cliente per fatturazione Nome della parte da fatturare.
Nome per fatturazione Nome della parte a cui l'annuncio viene fatturato.
Tipo di fatturazione Metodo di fatturazione per l'account, ad esempio fattura o carta di credito.
Stato associazione budget Lo stato del budget della campagna.
Nome budget Il nome assegnato al budget condiviso.
Stato budget Questa colonna indica se il budget condiviso è Sufficiente o con Budget sospeso.
Cexpando image
Nome Descrizione
Campagna Il nome della campagna.
ID campagna Numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare la campagna annunci.
Etichette campagne Le etichette applicate dall'inserzionista alle campagne.
Stato campagna Stato della campagna, ovvero Attivo o Sospeso, al momento dell'esecuzione del report. Si noti che quando si elimina una campagna, è possibile che lo stato dei gruppi di annunci, degli annunci e delle parole chiave che include sia comunque Sospeso o Attivo. Se non si è sicuri che una campagna sia stata eliminata, controllare la colonna Stato gruppo di annunci per verificarlo.
Tipo di campagna Nella griglia Termine di ricerca della scheda Parole chiave, è il tipo di campagna in cui viene utilizzata una parola chiave cercata. La colonna indica se la parola chiave proviene da una campagna di Microsoft Shopping o da una campagna di ricerca.
Categoria (N. livello) I diversi livelli di categoria presenti nel feed, dal livello 1 al livello 5.
Elenco categorie L'elenco di categorie che Bing ha associato al sito Web. Per ogni voce dell'elenco di categorie possono essere restituiti fino a tre livelli di categorie.
Autore modifica Nome della persona che ha apportato una modifica specifica in una campagna, in un gruppo di annunci, in un annuncio o in una parola chiave.
Canale Provider dell'attività di marketing in cui è stato visualizzato l'annuncio.
Città (posizione fisica) Città in cui si trovava fisicamente l'utente quando ha fatto clic sull'annuncio.
Città (ricerca) Città dell'ambito di ricerca geografico dell'utente, quando può essere determinata e impostata come città e non necessariamente la località fisica dell'utente. Ad esempio, se un utente di Denver cerca auto a noleggio a Portland, il valore di Città (ricerca) sarà Portland.
Clic Numero di clic o altro tipo di input utente su qualsiasi elemento selezionabile dell'annuncio inclusi il titolo, l'URL visualizzato e il numero di telefono.
Chiamate con un clic Numero di clic sul numero di telefono di un'estensione chiamata selezionabile. Tale numero include i clic sui numeri di telefono a consumo (inoltro di chiamata) e non.
Quota clic Percentuale stimata di clic ricevuti dall'annuncio come percentuale del numero totale di clic disponibili nelle aste in cui l'annuncio è stato visualizzato o ha partecipato. Rappresenta la parte dei potenziali clienti con intenzioni di acquisto attratti dagli annunci.
Tipo di clic Numero di clic ricevuti da un elemento promozionale specifico dell'annuncio.
ID tipo di clic L'ID univoco assegnato a ogni tipo di clic.
Visualizzazioni video completate Numero di volte per cui un utente ha completato l'intero video (misurate direttamente).
Competizione (competizione parola chiave) Per competitività della parola chiave si intende il numero di inserzionisti che fanno offerte per una determinata parola chiave. Quando si esportano o si scaricano i dati di una campagna, la competizione viene inclusa come valore numerico. Tale valore può essere descritto nel modo seguente:
  • Value< 0,51: Competizione "Bassa"
  • 0,51 < Valore < 0,81: Competizione "Media"
  • Valore > 0,80: Competizione "Alta"
Le parole chiave con una competitività elevata sono più popolari tra gli inserzionisti e, pertanto, tendono a richiedere offerte maggiori, necessarie per ottenere una migliore posizione per gli annunci. Le parole chiave con una competitività media o bassa possono offrire agli inserzionisti un ROI migliore.
Visualizzazioni video al 25% Numero di volte per cui un utente ha completato ameno il 25% del video (misurate direttamente).
URL di destinazione componente Indirizzo della pagina Web visualizzata quando l'utente fa clic su un componente di annuncio avanzato. Gli annunci avanzati nella ricerca (RAIS) sono disponibili nelle reti di ricerca per le campagne protette da marchio o da marchio registrato. Questo attributo è disponibile solo nel report Componente di annuncio avanzato.
Nome componente Nome del componente di annuncio avanzato. Questo valore è diverso dalla colonna del tipo di componente che identifica il componente stesso. Gli annunci avanzati nella ricerca (RAIS) sono disponibili nelle reti di ricerca per le campagne protette da marchio o da marchio registrato. Questo attributo è disponibile solo nel report Componente di annuncio avanzato.
Tipo di componente Tipo di componente (di base, deep link, icona preferita, modulo, immagine, collegamento con titolo o video) dell'annuncio avanzato su cui l'utente ha fatto clic. Gli annunci avanzati nella ricerca (RAIS) sono disponibili nelle reti di ricerca per le campagne protette da marchio o da marchio registrato. Questo attributo è disponibile solo nel report Componente di annuncio avanzato.
Livello conflitto Identificazione del livello in cui si è verificato il conflitto, ovvero account, campagna o gruppo di annunci.
Conversioni Una conversione è un clic che porta ad una vendita o ad un'altra operazione di successo Le conversioni vengono misurate aggiungendo alle pagine del sito Web un codice di dimensioni ridotte in modo da poter tenere traccia del percorso seguito dal visitatore del sito.
Categoria obiettivo di conversione Si tratta della categoria scelta per la registrazione della conversione.
Tasso di conversione Il numero di conversioni diviso per il numero totale di clic. Ad esempio, se gli annunci della campagna hanno ottenuto 300 clic e 4 conversioni, il tasso di conversione è pari all'1,33%.
Costo per contributo Spesa suddivisa per il numero di volte in cui un'entità (ad esempio, un account, una campagna, un gruppo di annunci o una parola chiave) ha contribuito a una conversione associata a un'altra entità.
Costo per acquisizione (CPA) spesa totale divisa per il numero di conversioni attribuibili all'annuncio
Paese/area geografica Nel report Località geografica indica il paese o l'area geografica dove l'annuncio è stato fisicamente fornito, il paese o l'area geografica verso cui i clienti hanno dimostrato interesse durante le ricerche o il contenuto che hanno visualizzato.
Paese/area geografica (posizione fisica). Nel report Località geografica (vecchia versione) indica il paese o l'area geografica in cui l'utente si trovava fisicamente quando ha fatto clic sull'annuncio.
Paese/area geografica di vendita. Il paese o l'area geografica in cui vengono venduti i prodotti della campagna.
Paese/area geografica (ricerca) Nel report Località geografica (vecchia versione) indica il nome del paese o dell'area geografica se è possibile determinare la finalità geografica dell'utente. Il paese o l'area geografica vengono impostati se la finalità dell'utente è un paese/area geografica o un elemento geografico secondario del paese/area geografica e non necessariamente se l'utente si trova fisicamente in tale paese/area geografica.
Contea (posizione fisica) Contea in cui si trovava fisicamente l'utente quando ha visualizzato l'annuncio.
Etichetta personalizzata (N.) Le diverse etichette personalizzate presenti nel catalogo, da 0 a 4.
Tasso di clickthrough (CTR) Tasso di clickthrough oppure numero di volte in cui è stato fatto clic sull'annuncio diviso per il numero di impressioni.
Valuta Valuta di fatturazione dell'account.
CPC massimo corrente Cost per click massimo corrente che viene addebitato sull'account dell'inserzionista quando un utente che effettua una ricerca fa clic su un annuncio. Quando il report include questo attributo, assicurarsi di includere anche l'attributo ID elemento gruppo di annunci per garantire l'accuratezza del report.
Parametri personalizzati Un tag che è possibile aggiungere ai propri URL finali e modelli di monitoraggio per fornire informazioni specifiche sull'intento dei clic.
Dexpando image
Nome Descrizione
Spesa giornaliera Importo medio del budget della campagna speso ogni giorno.
Giorno della settimana Numero che indica il giorno della settimana a cui i dati si riferiscono. Domenica = 1, lunedì = 2, martedì = 3, mercoledì = 4, giovedì = 5, venerdì = 6, sabato = 7
Tipo di corrispondenza annunci recapitati Il tipo di corrispondenza utilizzato da Microsoft Advertising per recapitare un annuncio nelle pagine dei risultati di ricerca di Bing, AOL e Yahoo. Questo elemento può essere diverso dal tipo di corrispondenza offerta (vedere sopra).
Sistema operativo dispositivo Sistema operativo del dispositivo indicato nella colonna Tipo di dispositivo. I valori possibili includono Android, Blackberry, iOS, Altro, Sconosciuto e Windows. Se il sistema operativo del dispositivo non può essere determinato oppure se non è uno dei sistemi operativi che è possibile selezionare come target, il valore nella colonna sarà Sconosciuto. È possibile verificare dove gli annunci sono più efficaci, in base al sistema operativo dello smartphone, e impostare rettifiche di offerta per smartphone per ottimizzare il rendimento.
Tipo di dispositivo Microsoft Advertisingconsente di visualizzare i dati in base al tipo di dispositivo, ovvero smartphone, tablet o PC.
Numero documento Numero di identificazione univoco del documento di fatturazione.
Tipo di documento Tipo di documento di fatturazione, ad esempio una nota di credito.
Target annuncio dinamico Le pagine o le categorie delle pagine del sito Web a cui gli annunci di ricerca dinamici indirizzano i clienti.
ID target annuncio dinamico L'ID univoco assegnato a ogni target annuncio dinamico.
Stato target annuncio dinamico Lo stato del target annuncio dinamico.
Eexpando image
Nome Descrizione
Ora di fine L'ora di fine della chiamata telefonica originata da un'estensione chiamata.
ID entità ID della modifica apportata.
Tipo di entità Tipo di modifica apportata.
Offerta stimata per posizione migliore In base al rendimento della campagna e alle dinamiche del marketplace, questa stima calcolata da Microsoft Advertising rappresenta l'importo che l'offerta dovrebbe avere per posizionare l'annuncio nella posizione migliore dei risultati di ricerca.
Offerta stimata per la prima pagina In base al rendimento della campagna e alle dinamiche del marketplace, questa stima calcolata da Microsoft Advertising rappresenta l'importo che l'offerta dovrebbe avere per posizionare l'annuncio nella barra laterale della prima pagina dei risultati di ricerca.
Offerta stimata per la linea principale In base al rendimento della campagna e alle dinamiche del marketplace, questa stima calcolata da Microsoft Advertising rappresenta l'importo che l'offerta dovrebbe avere per posizionare l'annuncio nella parte superiore dei risultati di ricerca, ovvero sulla linea principale.
Clic stimati Numero stimato di volte in cui è possibile che venga fatto clic su un annuncio da parte di utenti di un determinato sesso o fascia di età.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
Clic stimati Il numero stimato di volte in cui un annuncio viene selezionato da una determinata fascia di età o sesso, diviso per il numero totale di clic stimati per il gruppo di annunci (inclusi i clic stimati per i dati demografici relativi a età e sesso sconosciuti). Il valore è espresso come percentuale da 0 a 100.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
CTR stimato Tasso di clickthrough stimato, ovvero numero di volte in cui è possibile che venga fatto clic su un annuncio diviso per il numero di volte in cui l'annuncio può essere visualizzato come impressione (espresso come percentuale).
Conversioni stimate Numero stimato di conversioni, ovvero il numero di clic che porta ad una vendita o un altro risultato positivo, per utenti di un determinato sesso o fascia di età. Le conversioni vengono misurate aggiungendo alle pagine del sito Web alcuni bit di codice in modo da poter tenere traccia del percorso seguito dal visitatore del sito.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
Tasso di conversione stimato Numero stimato di conversioni risultanti da una vendita o un altro indicatore di risultato positivo per una determinata fascia di età o sesso, diviso per il numero stimato di clic di una determinata fascia di età o sesso.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
Impressioni stimate Numero stimato di volte in cui è possibile che un annuncio venga visualizzato per utenti di un determinato sesso o fascia di età.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
Impressioni stimate Numero stimato di volte in cui un annuncio viene selezionato da una determinata fascia di età o sesso, diviso per il numero totale di impressioni stimate per il gruppo di annunci (incluse le impressioni stimate per i dati demografici relativi a età e sesso sconosciuti). Il valore è espresso come percentuale da 0 a 100.
Nota: Questo valore è una stima perché l'età e il sesso non sono noti per l'intero gruppo di destinatari.
Quota impressioni con corrispondenza esatta Percentuale stimata di impressioni ricevute dalle ricerche che corrispondono esattamente alla parola chiave rispetto al totale di impressioni con corrispondenza esatta che si è idonei a ricevere.
Tasso di clickthrough previsto Competitività delle parole chiave e dei testi degli annunci per le stesse query di ricerca. Quando il report include questo attributo, assicurarsi di includere anche l'attributo ID elemento gruppo di annunci per garantire l'accuratezza del report.

Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Pertinenza parola chiave

Costo esteso Informazioni sul costo fornite facoltativamente dagli inserzionisti che includono costi non legati alla pubblicità, tasse e costi di spedizione.
Fexpando image
Nome Descrizione
URL feed L'URL del feed viene visualizzato come "True" o "False". Se è "True", l'URL finale proviene da un feed di pagina associato alla campagna. Se è "False", l'URL finale non proviene da un feed di pagina.
Final URL L'URL della pagina di destinazione specifica a cui le persone vengono indirizzate dopo aver fatto clic sull'annuncio.
Suffisso URL finale Sezione dell'URL finale in cui è possibile aggiungere parametri che verranno inseriti alla fine dell'URL della pagina di destinazione dal livello della parola chiave al livello dell'account.
Tasso di conversione a imbuto Numero di conversioni diviso per il numero di volte in cui potenziali clienti hanno raggiunto il passaggio 1 dell'imbuto, espresso come percentuale.
Gexpando image
Nome Descrizione
Sesso Sesso (maschile o femminile) degli utenti che effettuano ricerche a cui l'annuncio è stato recapitato.
Obiettivo Nome dell'obiettivo di analisi campagna per tenere traccia di potenziali passaggi di destinazione, di navigazione, di creazione di un potenziale cliente e di conversione.
ID obiettivo Il numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare l'obiettivo di conversione.
Nome obiettivo Etichetta definita per il monitoraggio universale degli eventi, utilizzata per identificare l'obiettivo nei report.
Hexpando image
Nome Descrizione
Titolo Il titolo dell'annuncio di ricerca dinamico generato dinamicamente da Microsoft Advertising.
Cronologia tasso di clickthrough previsto Media cronologica dei punteggi relativi al tasso di clickthrough previsto a partire da 18 mesi prima della data corrente. Vedere anche Tasso di clickthrough previsto di seguito.

Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Cronologia pertinenza parola chiave.

Cronologia pertinenza annuncio Media cronologica dei punteggi relativi alla pertinenza annuncio a partire da 18 mesi prima della data corrente. Vedere anche Pertinenza annuncio più indietro.

Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Cronologia pertinenza pagina di destinazione.

Cronologia esperienza pagina di destinazione Media cronologica dei punteggi relativi all'esperienza della pagina di destinazione a partire da 18 mesi prima della data corrente. Vedere anche Esperienza pagina di destinazione più avanti.

Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Cronologia esperienza utente pagina di destinazione.

Cronologia punteggio qualità Media cronologica dei punteggi relativi alla qualità a partire da 18 mesi prima della data corrente. Vedere anche Punteggio di qualità più avanti.
Tipo di modifica Descrizione di una modifica apportata alla campagna.
Iexpando image
Nome Descrizione
Quota impressioni Frequenza di visualizzazione dell'annuncio espressa come percentuale del numero totale di impressioni disponibili nel mercato definito come target.
Quota impressioni persa per budget Percentuale di quota impressioni persa a causa di un budget insufficiente.
Quota impressioni persa per classifica Percentuale di quota impressioni persa a causa di una bassa classifica.
Impressioni Il numero di volte per cui un annuncio viene visualizzato nelle pagine dei risultati di ricerca di Microsoft Search Network o nei siti di Microsoft Audience Network.
Kexpando image
Nome Descrizione
Parola chiave Parole o frasi contenute in un gruppo di annunci. Gli annunci vengono attivati quando i clienti utilizzano termini di ricerca corrispondenti o simili alle parole chiave.
ID parola chiave Il numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare la parola chiave.
Etichette parole chiave Le etichette applicate dall'inserzionista alle parole chiave.
Stato parola chiave Stato della parola chiave, ovvero Attivo o Sospeso, al momento dell'esecuzione del report.
Lexpando image
Nome Descrizione
Etichette Le etichette consentono di organizzare le campagne, i gruppi di annunci, gli annunci e le parole chiave in gruppi in base alle informazioni che si ritengono importanti. L'inserzionista decide il significato e la modalità di applicazione delle etichette.
Esperienza pagina di destinazione Valutazione aggregata della qualità di tutte le pagine di destinazione del sito. Quando il report include questo attributo, assicurarsi di includere anche l'attributo ID elemento gruppo di annunci per garantire l'accuratezza del report.

Nota: Quando si scarica il report in un file, la colonna avrà il nome Pertinenza annuncio.

Titolo pagina di destinazione L'URL della pagina in cui vengono reindirizzati i clienti dagli annunci di ricerca dinamici.
Lingua Lingua in cui gli annunci vengono visualizzati.
Codice negozio locale Si tratta di un identificatore alfanumerico che identifica in modo univoco ogni negozio locale in base all'azienda.
ID località (posizione fisica) Il numero utilizzato da Microsoft Advertising per identificare la posizione fisica del cliente quando visualizza l'annuncio.
Tipo di località Questa colonna del report include informazioni che indicano se un annuncio è stato presentato in base alla posizione fisica o alla località di interesse.
Titolo lungo Si tratta di uno dei due tipi di titolo che possono essere visualizzati negli annunci per il gruppo di destinatari.
Tasso di conversione clic di bassa qualità Tasso di conversione di clic che hanno origine da clic di bassa qualità.
Clic di bassa qualità Clic che mostrano una bassa probabilità di finalità commerciale.
Clic di bassa qualità (generali) Numero di clic, filtrati in base a metodi generali come programmi bloccati o attendibili e rilevamento basato sull'attività, che suggeriscono una bassa probabilità di finalità commerciale.
Clic di bassa qualità (complessi) Clic non validi che utilizzano mezzi sofisticati per sembrare validi.
Conversioni da clic di bassa qualità Conversioni che hanno origine da clic di bassa qualità.
Percentuale di clic di bassa qualità Numero di clic di bassa qualità diviso per il numero totale di clic.
Clic di bassa qualità Clic che mostrano una bassa probabilità di finalità commerciale e che non vengono fatturati al cliente.
Percentuale di impressioni di bassa qualità Numero di impressioni di bassa qualità diviso per il numero totale di impressioni.
Impressioni di bassa qualità Impressioni che hanno origine da ricerche con parole chiave di bassa qualità.
Mexpando image
Nome Descrizione
ID account manager Un numero univoco utilizzato in Microsoft Advertising per identificare questo account manager.
Nome account manager Nome dell'account manager associato a questo report.
Chiamate manuali Chiamata effettuata al numero di un'estensione chiamata componendo il numero, anziché facendo clic sul numero. Anche se le chiamate manuali possono essere effettuate sia a un numero a consumo (inoltro di chiamata), sia a un numero non a consumo, nei report di Microsoft Advertising vengono incluse solo le chiamate manuali a un numero a consumo. Il costo delle chiamate manuali è incluso nel costo telefonico totale indicato nel report sui dettagli dell'inoltro di chiamata.
ID del prodotto della società Identificatore univoco per ogni articolo del feed di Microsoft Merchant Center.
Chiamata a consumo Chiamate effettuate al numero per l'inoltro di chiamata creato nell'estensione chiamata. Le chiamate a consumo includono sia le chiamate con un clic sia le chiamate manuali. Le chiamate a consumo vengono incluse nel valore delle impressioni telefoniche totali.
Area urbana (posizione fisica) Area urbana in cui si trovava fisicamente l'utente quando ha fatto clic sull'annuncio. Fa parte delle aree di marketing designate come target negli USA da Nielsen DMA®.
Area urbana (ricerca) Nome di un'area urbana se è possibile determinare le finalità geografiche dell'utente. L'area urbana viene impostata se la finalità dell'utente è un'area urbana o una città all'interno di tale area e non necessariamente se l'utente si trova fisicamente in tale area. Fa parte delle aree di marketing designate come target negli USA da Nielsen DMA®.
URL per dispositivi mobili L'URL per dispositivi mobili è la pagina a cui gli utenti vengono reindirizzati dopo aver fatto clic su un annuncio in un dispositivo mobile.
Budget mensile Importo medio del budget speso nel corso di un mese del calendario.
Località più specifica Questa colonna del report include la località più granulare in cui un annuncio è stato presentato. Se ad esempio si esegue il report selezionando sia la colonna Città che la colonna Paese/Area geografica, nella colonna della località più specifica verrà visualizzato lo stesso valore della colonna Città.
Media mobile Utilizzata nei grafici relativi all'andamento del rendimento, la media mobile viene calcolata facendo una media delle metriche del rendimento relative agli ultimi quattro stessi giorni. Ad esempio, se si sta verificando il numero di clic di un mercoledì, la media mobile viene calcolata in base al numero medio di clic dei quattro mercoledì precedenti. e consente di verificare l'andamento della campagna in un determinato giorno confrontato con un giorno tipico. La media mobile è disponibile solo per un intervallo di tempo massimo di 62 giorni.
Spesa da inizio mese Importo speso dal primo giorno del mese corrente.
Nexpando image
Nome Descrizione
Parola chiave negativa Parola o frase che impedisce la visualizzazione dell'annuncio ai clienti la cui probabilità di fare clic sull'annuncio è minima. Ad esempio, se si vendono biglietti d'auguri, possibili parole chiave negative possono essere "baseball", "gioco" o "azienda".
ID parola chiave negativa Il numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare la parola chiave negativa.
Elenco parole chiave negative Le parole chiave negative contenute in questo elenco sono parole e frasi che non si desidera attivino l'annuncio. Se ad esempio si vende cioccolato pregiato, è consigliabile aggiungere la popolare razza canina "Labrador cioccolato" come parola chiave negativa.
ID elenco parole chiave negative Il numero univoco utilizzato da Microsoft Advertising per identificare l'elenco di parole chiave negative.
>Tipo di corrispondenza parola chiave negativa Il tipo di corrispondenza per la parola chiave negativa.
Importo netto dovuto Importo totale dovuto.
Rete Rappresenta il marketplace di search advertising combinato di Bing, AOL, Yahoo e dei siti partner.
Nuovo valore Valore corrente dell'attributo modificato dopo che è stata apportata una modifica alla campagna.
Oexpando image
Nome Descrizione
Valore precedente Il valore precedente di un attributo modificato.
Pexpando image
Nome Descrizione
Param1 URL di destinazione utilizzato quando si verifica una corrispondenza di parola chiave per definire una pagina di destinazione personalizzata per una determinata parola chiave o, più in generale, testo che sostituisce {param1} in un annuncio quando si verifica una corrispondenza di parola chiave
{Param2} Testo che sostituisce {param2} in un annuncio quando si verifica una corrispondenza di parola chiave.
Param3 Testo che sostituisce {param3} in un annuncio quando si verifica una corrispondenza di parola chiave.
Percorso 1 Una versione più breve o "più semplice" dell'indirizzo URL che viene visualizzato negli annunci. Percorso 1 è una delle due sottodirectory.
Percorso 2 Una versione più breve o "più semplice" dell'indirizzo URL che viene visualizzato negli annunci. Percorso 2 è la seconda delle due sottodirectory.
Chiamate telefoniche Numero di chiamate effettuate al numero per l'inoltro di chiamata visualizzato nell'estensione chiamata.
Impressioni telefoniche Numero di volte in cui il numero a consumo (inoltro di chiamata) è stato visualizzato in tutti i dispositivi.
Tasso di phonethrough (PTR) Il numero totale di chiamate telefoniche diviso per il numero totale di impressioni telefoniche.
Nome posizionamento Nome del posizionamento dell'annuncio dell'editore.
Codice postale (posizione fisica) Il codice postale o CAP dove l'annuncio è stato fisicamente visualizzato o verso cui i clienti hanno dimostrato interesse durante le ricerche o il contenuto che hanno visualizzato.
Codice postale (ricerca) Il codice postale o CAP verso cui i clienti hanno dimostrato interesse durante le ricerche o il contenuto che hanno visualizzato.
>Prezzo Vari prezzi dei prodotti nel feed.
ID gruppo di prodotti ID utilizzato da Microsoft Advertising per identificare il target prodotto.
Nome prodotto Nome del programma pubblicitario, ad esempio Microsoft Advertising.
Lingua offerta prodotti La lingua utilizzata per l'offerta.
Tipo di partizione prodotto Definisce i possibili tipi di partizione del prodotto, ovvero unità o suddivisione.
Tipo di prodotto I vari tipi di prodotti nel feed, dal livello 1 al livello 5.
Località target in prossimità Prossimità alle località commerciali o altre località.
PTR Tasso di phonethrough: ovvero numero totale di telefonate diviso per il numero totale di impressioni telefoniche. Si applica solo quando sono abilitate le estensioni di chiamata con un clic.
Qexpando image
Nome Descrizione
Impatto della qualità L'impatto che un punteggio di qualità migliorato avrebbe sulle impressioni. Consente di determinare il risultato che si ottiene migliorando il punteggio di qualità. Questa metrica viene calcolata solo se il punteggio di qualità della parola chiave è compreso tra 1 e 5.
Punteggio di qualità Competitività delle campagne nell'intero marketplace di ricerca. Quando il report include questo attributo, assicurarsi di includere anche l'attributo ID elemento gruppo di annunci per garantire l'accuratezza del report
Rexpando image
Nome Descrizione
Raggio (miglia) Distanza dalla località target.
CTR (tasso di clickthrough) relativo Tasso di clickthrough suddiviso per il tasso di clickthrough medio di tutti gli annunci che vengono visualizzati nelle stesse sezioni dei siti Web in cui vengono visualizzati i propri annunci.
Utile sulla spesa per annunci (ROAS) Rappresenta il ricavo diviso per la spesa, espresso in percentuale.
Ricavi Informazione facoltativa fornita dagli inserzionisti che rappresenta i ricavi realizzati in seguito agli eventi di conversione.
Ricavi per contributo Ricavi suddivisi per il numero di contributi.
Ricavi per conversione Ricavi suddivisi per il numero di conversioni.
Sottotipo annuncio avanzato Tipo di annuncio avanzato, ovvero immagini e collegamenti, immagini, collegamenti e moduli, video e collegamenti o farmaci.
Sexpando image
Nome Descrizione
Agenzia pubblicitaria Agenzia pubblicitaria coinvolta per favorire l'accordo.
Query di ricerca Parole esatte immesse dagli utenti che effettuano ricerche.
Categoria secondo livello Microsoft Advertisinganalizza il sito Web e ne classifica il contenuto. La categoria secondo livello indica il livello più limitativo. Ad esempio, se la categoria livello superiore è "scarpe", la categoria primo livello può essere "da donna" e la categoria secondo livello può essere "sportive" o "eleganti".
Nome rivenditore Il nome della società o del negozio che fornisce l'articolo. Viene utilizzato per identificare la società univoca. Se è vuoto, per impostazione predefinita viene compilato con il nome del negozio.
Condivisione della voce Il report Condivisione della voce include dati indicativi che forniscono una stima dei settori in cui si registra una perdita rispetto ai concorrenti nel marketplace. I valori vengono in genere espressi come percentuali di azioni possibili o disponibili, ad esempio impressioni o clic.

Nota: Il report richiede dati sulla quota impressioni sufficienti per calcolare accuratamente i valori percentuali. Se si sospetta che le statistiche non siano precise, provare a eseguire un report con un intervallo di date più lungo oppure eseguire un altro report sul rendimento per lo stesso intervallo di date e confrontare le statistiche.

Nome cliente acquirente Nome del cliente a cui l'ordine è stato venduto.
N. cliente acquirente Numero del cliente a cui l'ordine è stato venduto.
Origine Origine del traffico pubblicitario, ovvero una delle seguenti:
  • Bing, AOL e Yahoo Proprietà ricerca
  • Proprietà di ricerca rete estesa
  • URL di livello principale di un sito Web che non è incluso in uno dei gruppi precedenti
Costo (ovvero spesa CPC) Costo per clic moltiplicato per il numero totale di clic.
Provincia (posizione fisica) Stato o provincia in cui si trovava fisicamente l'utente quando ha fatto clic sull'annuncio
Provincia (ricerca) Nome di uno stato se è possibile determinare le finalità geografiche dell'utente. Lo stato viene impostato se la finalità dell'utente è uno stato o un elemento geografico secondario dello stato e non necessariamente se l'utente si trova fisicamente in tale stato.
Ora di inizio L'ora di inizio della chiamata telefonica originata da un'estensione chiamata.
ID negozio Il nome del negozio creato in Microsoft Merchant Center contenente le offerte per la campagna.
Texpando image
Nome Descrizione
Tattica Metodo di distribuzione dell'annuncio, ad esempio e-mail, annunci di ricerca o annunci visualizzati.
Impostazioni di targeting

Sono disponibili due impostazioni di targeting

  • Target e offerta: consente di visualizzare gli annunci solo per le persone incluse nell'elenco di remarketing con la possibilità di modificare l'importo dell'offerta.
  • Solo offerta: consente di visualizzare gli annunci per le persone che li cercano con la possibilità di modificare l'importo dell'offerta per le persone incluse nell'elenco di remarketing.
Gruppo di annunci di terze parti Nome del gruppo di annunci definito in un provider di ricerca a pagamento diverso da Microsoft Advertising.
Campagna di terze parti Nome della campagna definita in un provider di ricerca a pagamento diverso da Microsoft Advertising.
Parola chiave di terze parti Parola chiave da monitorare definita in un provider di ricerca a pagamento diverso da Microsoft Advertising.
Parte 1 titolo Negli annunci di testo espansi il titolo annuncio 1 è la prima riga della parte più evidente dell'annuncio che collega al sito Web. Può includere fino a 30 caratteri ed è separato dal titolo annuncio 2 da una barra verticale (|).
Parte 2 titolo È la seconda riga della parte più evidente dell'annuncio che collega al sito Web. Può includere fino a 30 caratteri ed è separato dal titolo 1 e dal titolo 3 da una barra verticale (|).
Parte 3 titolo È la terza riga della parte più evidente dell'annuncio che collega al sito Web. Può includere fino a 30 caratteri ed è separato dal titolo 2 da una barra verticale (|).
Quota impressioni inizio pagina (linea principale) Numero di visualizzazioni di un annuncio a inizio pagina in Microsoft Search Network diviso per il numero totale di impressioni inizio pagina che avrebbero potuto essere ricevute.
Percentuale inizio pagina (linea principale) Numero di visualizzazioni di un annuncio a inizio pagina in Microsoft Search Network diviso per il numero totale di impressioni che ha effettivamente ricevuto.
Strumento Strumento di Microsoft Advertising utilizzato per apportare modifiche all'account, alla campagna o agli attributi dell'annuncio.
Percentuale impressioni massima Frequenza di visualizzazione dell'annuncio nella linea principale, la prima posizione di tutti i risultati di ricerca, come percentuale del numero totale di impressioni.
Quota impressioni in prima posizione Percentuale di impressioni dell'annuncio nella linea principale, la prima posizione di tutti i risultati di ricerca, rispetto al numero stimato di impressioni principali che si è idonei a ricevere. L'idoneità per le impressioni principali si basa sullo stato di approvazione, i punteggi di qualità, le impostazioni di targeting e le offerte degli annunci.
Quota impressioni massima persa per budget Percentuale stimata delle impressioni principali al di sopra dei risultati di ricerca perse a causa di un budget insufficiente.
Quota impressioni massima persa per classifica Percentuale stimata della frequenza con cui un annuncio non viene visualizzato nella linea principale, ovvero in cima ai risultati di ricerca, a causa di una classificazione insoddisfacente.
Categoria livello superiore Microsoft Advertisinganalizza il sito Web e ne classifica il contenuto. La categoria livello superiore è il livello più ampio ed elevato, ad esempio "scarpe".
In alto/Altro Indica la posizione (linea principale rispetto alla parte inferiore o alla barra laterale) dell'annuncio in una pagina dei risultati di ricerca di Bing, AOL o Yahoo.
Clic totali su elemento annuncio Numero di clic quando questo elemento dell'annuncio (decorazione) era presente nel testo dell'annuncio, indipendentemente dall'elemento su cui è stato effettivamente fatto clic.
Tempo di visualizzazione totale Quantità totale di tempo dedicato dagli utenti alla visualizzazione del video (misurato direttamente).
Modello monitoraggio Un modello in cui definire il monitoraggio dell'URL per gli annunci, dal livello delle parole chiave fino al livello dell'account.
Uexpando image
Nome Descrizione
Unità di tempo Consente di impostare l'intervallo di tempo per il report. Ad esempio, Ora o Settimana.
Vexpando image
Nome Descrizione
Azioni video Numero di volte per cui il pulsante Azione viene selezionato nel lettore video.
Frequenza completamento video Visualizzazioni del video completate divise per le visualizzazioni del video (calcolate).
Visualizzazioni video (annunci) Numero di volte per cui un utente ha riprodotto il video visualizzandolo per almeno 2 secondi in più del 50% dello schermo (misurato direttamente).
Visualizzazioni video (estensioni) Numero di volte per cui il video viene riprodotto da un utente (misurato direttamente).
Visualizzazioni video al 25% Numero di volte per cui un utente ha completato almeno il 25% del video (misurate direttamente).
Visualizzazioni video al 50% Numero di volte per cui un utente ha completato almeno il 50% del video (misurate direttamente).
Visualizzazioni video al 75% Numero di volte per cui un utente ha completato almeno il 75% del video (misurate direttamente).
Conversioni tramite visualizzazione Le conversioni view-through sono conversioni eseguite dagli utenti dopo che hanno visualizzato un annuncio senza fare clic sull'annuncio.
% view-through Visualizzazioni del video divise per le impressioni (calcolate).
Wexpando image
Nome Descrizione
Copertura sito Web La percentuale del sito Web rappresentata dalle pagine che appartengono a ogni categoria.

 

Note
  • Per ulteriori informazioni sulla qualità dei clic, vedere Monitoraggio dei clic: pro e contro.
  • Dopo aver eseguito il report, è possibile personalizzarne il layout riorganizzando gli attributi e le statistiche sul rendimento oppure applicando un filtro che consenta di nascondere i dati indesiderati.

See more videos...