Importazione ed esportazione con Microsoft Advertising Editor

Utilizzare Microsoft Advertising Editor per eseguire rapidamente le operazioni seguenti:

  • Importare dati da altri programmi pubblicitari online. Crea e avvia campagne Microsoft Advertising rapidamente importando account, campagne e annunci da Google, Yahoo o altre piattaforme in Microsoft Advertising Editor.
  • Modificare in blocco i dati di Microsoft Advertising in un foglio di calcolo. Se si preferisce modificare i dati in un foglio di calcolo di Microsoft Excel, è possibile esportarli in un file con valori delimitati da virgole (CSV), modificarli in Excel e quindi importarli in Microsoft Advertising Editor.
  • Creare una nuova campagna basata su una campagna esistente. Per creare una nuova campagna da una campagna esistente, esportare la campagna, modificarne il nome e i dati e importare la nuova campagna in Microsoft Advertising Editor. È anche possibile eseguire questa operazione con gruppi di annunci, ma è importante assicurarsi di modificare il nome del gruppo di annunci.
Note
  • Il file deve essere un file Excel o CSV e deve essere chiuso prima dell'importazione.
  • Se si importano target località, vedere questo articolo per informazioni su come trovare gli ID località.
Come si importano le campagne da Google Ads?expando image

Con le credenziali dell'account Google Ads e l'API di Google, Microsoft Advertising Editor consente di recuperare tutti i dati delle campagne Google Ads, ignorando i fogli di calcolo.

Importare dati della campagna Google Ads con le credenziali di Google

Per importare i dati della campagna Google Ads in Microsoft Advertising Editor, è possibile usare la funzione di importazione intelligente, che richiede tre semplici passaggi: Accedere a Google, scegliere gli account e avviare l'importazione.

  1. Sulla barra degli strumenti, selezionare Importa > Importa da Google Ads.
  2. Se non è già stato fatto, selezionare Importa dati campagna di Google Ads direttamente dall'account Google > Accedere a Google.
  3. Accedere all'account Google che ha accesso alle campagne e ai gruppi di annunci.
  4. Dopo aver eseguito l'accesso, selezionare Continua.
  5. In Scegliere gli account scegliere un account. Nota: scegliere un account alla volta per un'esperienza ottimale.
  6. Se l'account usa una valuta diversa in Google Ads rispetto a quella desiderata per Microsoft Advertising, selezionare Convertire nella valuta Microsoft Advertising al momento dell'importazione per la conversione automatica della valuta o Non convertire. Modificherò manualmente le mie offerte e il mio budget per convertire manualmente la valuta.
  7. Selezionare Avanti.
  8. Nella finestra Avviare l'importazione assegnare un nome all'importazione, impostare la pianificazione e scegliere se si desiderano ricevere notifiche e-mail.
  9. Selezionare Avviare l'importazione oppure selezionare Importazione avanzata per gestire altre opzioni nel processo di importazione.
    1. Se si sceglie Importazione avanzata, è possibile scegliere di Importare tutte le campagne nuove e esistenti o Importare campagne e gruppi di annunci specifici.
    2. In Scegliere gli elementi da importare e le opzioni da impostare, sono disponibili opzioni più avanzate, ad esempio target della campagna, tag UET, offerte e budget.
    3. Selezionare Avanti e si raggiungerà la finestra Imposta pianificazione.
    4. Selezionare Salva oppure selezionare la casella di controllo Esegui importazione ora > Avvia importazione.
  10. Al termine del processo di importazione, verrà visualizzato il Riepilogo dell'importazione, in cui è possibile selezionare Elementi sincronizzati e Elementi ignorati in Microsoft Advertising Editor oppure è possibile selezionare Scarica gli errori in un foglio di calcolo per visualizzare questi dati in un foglio di calcolo.
Tenere presente che:
  • Le colonne prive di corrispondenza non verranno importate.
  • È possibile modificare gli URL di destinazione e scegliere di condividere set di estensioni annuncio identici tra campagne.
Come è possibile importare campagne da un file?expando image

Esistono tre modi per importare i dati di una campagna con un file:

  • Creare un nuovo file mediante un modello di Microsoft Advertising.
  • Esportare dati da Microsoft Advertising Editor, apportare le modifiche e importare nuovamente il file in Microsoft Advertising Editor.
  • Esportare dati da Google Ads, effettuare modifiche e importare i file in Microsoft Advertising Editor.

I dati della campagna possono essere importati in file .csv, .txt, .tsv, .xls o .xlsx.

Creare un nuovo file utilizzando un modello di Microsoft Advertising e importare nuovamente il file

  1. Scaricare il modello da Microsoft Advertising. Il modello contiene esempi da utilizzare come riferimento. Sostituire i dati del modello con i dati della propria campagna.
  2. Selezionare File e quindi Salva con nome.
  3. Digitare un nome per il modello di importazione. Utilizzare il nome tra virgolette e includere .csv alla fine. Ad esempio, "NomeFile.csv". Le virgolette non verranno visualizzate nel nome del file finale, ma servono per impedire a Excel di aggiungere ".txt" al nome del file.
  4. Selezionare Testo Unicode e quindi fare clic su Salva.
  5. Fare clic su Importa nella barra degli strumenti e selezionare Importa da file.
  6. Selezionare il file salvato in precedenza e fare clic su OK.
  7. Utilizzare gli elenchi a discesa per modificare eventuali intestazioni di colonna di Microsoft Advertising in modo che corrispondano a quelle del file di importazione, quindi fare clic su Avanti.
  8. Controllare le impostazioni predefinite e fare clic su Avanti.
  9. Esaminare il Riepilogo importazione per verificare quali entità sono state aggiunte di recente o aggiornate oppure non è stato possibile importare (ovvero sono state ignorate).
  10. Se si desidera esaminare i dettagli delle campagne e apportare modifiche, fare clic sul collegamento accanto a Scarica i dettagli.
Tenere presente che:
  • Le colonne prive di corrispondenza non verranno importate.
  • È possibile modificare gli URL di destinazione e scegliere di condividere set di estensioni annuncio identici tra campagne.
  • Per dettagli su come aggiungere i target località, vedere Come è possibile aggiungere un target località?
Note
  • Gli annunci di ricerca dinamici sono disponibili in Albania, Andorra, Argentina, Aruba, Australia, Austria, Bahamas, Bangladesh, Belgio, Bolivia, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Brunei, Bulgaria, Canada, Cile, Città del Vaticano, Colombia, Costa Rica, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Dominica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Estonia, Finlandia, Figi, Filippine, Francia, Guyana francese, Polinesia francese, Germania, Grecia, Guam, Guatemala, Guyana, Haiti, Honduras, Ungheria, Islanda, India, Indonesia, Irlanda, Isole Cayman, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malaysia, Maldive, Malta, Martinica, Messico, Monaco, Mongolia, Montenegro, Montserrat, Nepal, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Macedonia del Nord, Norvegia, Paesi Bassi, Panamá, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Portorico, Regno Unito, Romania, San Marino, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Sudafrica, Stati Uniti, Thailandia, Trinidad e Tobago, Turchia, Uruguay, Venezuela e Vietnam.
  • Campagne di Microsoft Shopping e gli annunci prodotto sono disponibili in Albania, Andorra, Argentina, Aruba, Australia, Austria, Bahamas, Bangladesh, Belgio, Bolivia, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Brunei, Bulgaria, Canada, Isole Cayman, Cile, Colombia, Costa Rica, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Dominica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Estonia, Finlandia, Figi, Francia, Guyana francese, Polinesia francese, Germania, Grecia, Guam, Guatemala, Guyana, Haiti, Honduras, Ungheria, Islanda, India, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Maldive, Malta, Martinica, Messico, Monaco, Mongolia, Montenegro, Montserrat, Nepal, Paesi Bassi, Nuova Caledonia, Macedonia del Nord, Norvegia, Panamá, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Portorico, Romania, San Marino, Serbia, Sudafrica, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti, Trinidad e Tobago, Turchia, Uruguay, Città del Vaticano e Venezuela.
Esportare dati da Microsoft Advertising Editor e importare nuovamente il fileexpando image
  1. Nella visualizzazione ad albero del pannello sinistro selezionare le campagne o i gruppi di annunci che si desidera modificare e importare nuovamente.
  2. Fare clic su Esporta nella barra degli strumenti e selezionare Esporta campagne e gruppi di annunci selezionati.
  3. Dopo aver apportato le modifiche necessarie al file esportato, salvarlo.
  4. Fare clic su Importa nella barra degli strumenti e selezionare Importa da file.
  5. Selezionare il file salvato in precedenza e fare clic su OK.
  6. Utilizzare gli elenchi a discesa per modificare eventuali intestazioni di colonna di Microsoft Advertising in modo che corrispondano a quelle del file di importazione, quindi fare clic su Avanti.
  7. Esaminare il Riepilogo importazione per verificare quali entità sono state aggiunte di recente o aggiornate oppure non è stato possibile importare (ovvero sono state ignorate).
  8. Se si desidera esaminare i dettagli delle campagne e apportare modifiche, fare clic sul collegamento accanto a Scarica i dettagli.
Tenere presente che:
  • Le colonne prive di corrispondenza non verranno importate.
  • È possibile modificare gli URL di destinazione e scegliere di condividere set di estensioni annuncio identici tra campagne.
Esportare dati da Google Ads Editor e importare nuovamente il fileexpando image
  1. Accedere al proprio account Google Ads Editor.
  2. Selezionare la campagna o il gruppo di annunci che si desidera esportare.
  3. Nel menu Account selezionareEsporta > Esporta campagne e gruppi di annunci selezionati.
  4. Salvare il file CSV.
  5. Apportare le modifiche necessarie e salvare il file.
  6. In Microsoft Advertising Editor selezionare Importa dalla barra degli strumenti > Importa da Google.
  7. Selezionare il file salvato in precedenza > OK.
  8. Utilizzare gli elenchi a discesa per modificare eventuali intestazioni di colonna di Microsoft Advertising in base al file di importazione
  9. Selezionare Avanti.
  10. Esaminare il Riepilogo importazione per verificare quali entità sono state aggiunte di recente o aggiornate oppure non è stato possibile importare (ovvero sono state ignorate).
  11. Se si desidera esaminare i dettagli delle campagne e apportare modifiche, selezionare il collegamento accanto a Scarica i dettagli.
Tenere presente che:
  • Le colonne prive di corrispondenza non verranno importate.
  • È possibile modificare gli URL di destinazione e scegliere di condividere set di estensioni annuncio identici tra campagne.
Come visualizzare l'anteprima delle campagne prima di pubblicarle in Microsoft Advertisingexpando image

Si supponga che sia tutto pronto per pubblicare i dati della campagna di Google Ads, ma che si desideri visualizzarne l'anteprima prima di pubblicarla direttamente in Microsoft Advertising. A tale scopo, modificare le impostazioni di importazione Google Ads.

  1. Nella parte superiore della pagina fare clic su Strumenti e selezionare Opzioni.
  2. Fare clic su Predefinite.
  3. In Google Ads impostazioni di importazione selezionare Scarica localmente.
  4. Fare clic su OK.

See more videos...